danza e scuole di ballo
RASSEGNA 4/23/2003
Firenze, Stazione Leopolda (Porta al Prato) 2 - 31 maggio 2003 La sezione Danza, a cura di Maurizia Settembri, si avvale della collaborazione del giovane coreografo Roberto Casarotto per la rassegna International Fabbrica for Choreographers.

La Fabbrica ospita alcuni dei più grandi coreografi del panorama internazionale, veri maestri dell'avanguardia contemporanea che si sono affermati nella scena mondiale con la particolare e innovativa ricerca che hanno compiuto avvicinando la danza alle arti visive, alle interazioni con musicisti, legando la forza teatrale al rigore del linguaggio del corpo. International Fabbrica for Choreographers, una tre giorni di spettacoli, workshop, conferenze, incontri tra giovani artisti provenienti da tutto il mondo: un'occasione per presentare e condividere diversi percorsi artistici e di ricerca coreografica. International Fabbrica for Choreographers vuole aprire un canale permanente di comunicazione, un osservatorio internazionale sulle produzioni delle più giovani formazioni, favorire la circuitazione e la diffusione della cultura della danza contemporanea, promuovere l’avvicinamento del pubblico a esperienze di interdisciplinarietà. Dai maestri storici internazionali ai coreografi italiani: una co-produzione con L’Associazione Sosta Palmizi, una creazione di Giorgio Rossi e Rebecca Murgi "As fish and the water in which they swim"; due coreografi a confronto che indagano i più semplici principi dell'esistenza, cercando lo spazio dell'essenza corporea (28,29/5). La Compagnia Virgilio Sieni Danza presenta "Vento", uno spettacolo sulla bellezza della diversità, in cui la metafora del vento ci conduce verso il concetto di spostamento e di diversità di luoghi e di senso (13/5). Infine una proposta di Fondazione Pontedera Teatro: “Seven by five”, diretta dal coreografo statunitense Lorin Johnson, è il risultato del seminario Palaia Dance Project, che riunisce studiosi della cultura russa – coreografi, danzatori e critici - sul tema della danza sperimentale russa dell’inizio del XX secolo (29/5). Ufficio Stampa Simona Nordera Cell. 347 9488210 e-mail: press@fabbricaeuropa.net Manuela Martinez Cell. 338 3036161 e-mail: martinez@pontederateatro.it
torna a elenco news