danza e scuole di ballo
SPETTACOLI 2/18/2002
Umbria Ballet stagione 2002 Foligno 9 Marzo e Gubbio 10 Marzo

Significativa Ŕ la presenza dell'Aterballetto, impegnato in tre esuberanti coreografie: "Furia Corporis", "Canzoni", "Jimy Jimy". Le ha create il direttore artistico della compagnia, Mauro Bigonzetti, e ne confermano la grande versatilitÓ e il talento il 9 Marzo a Foligno, Auditorium San Domenico e 10 Marzo a Gubbio Teatro Comunale. Non c'Ŕ cambiamento dal buio alla luce o dall'inerzia al movimento se non c'Ŕ emozione" C.G. Jung Cos'Ŕ quella furia che anima la figura, cos'Ŕ quell'emozione che illumina i sensi e che muove lo spirito creativo? Negli scrittori d'arte del Cinquecento e del Seicento, il termine furia indicava l'impeto, lo slancio veemente che un artefice imprime alla sua figura immaginata in movimento. E' Michelangelo che scrive "Maggior grazia e leggiadria che possa avere una figura Ŕ che mostri di muoversi, il che chiamano i pittori furia de la figura" I sommi maestri dell'arte del 500 e 600 ci hanno accolto nella Piazza del Popolo di Ascoli Piceno, in cui questa creazione ha visto i natali, avvolgendoci con i cromatismi, i segni e le immagini di quel tempo. Ed ecco allora che i corpi si animano, pervasi da una luce che Ŕ vita, emozione, movimento, energia, che si sprigiona e si espande in tutto lo spazio. I colori prendono forma, e come nelle feste popolari di Bruegel, tutti i sensi entrano in gioco e vengono colpiti. Catturati da questa suggestione, cerchiamo allora nella nostra storia, nelle altezze raggiunte dall'arte dei nostri padri e, ricchi di questa ereditÓ, ma con lo spirito del nostro presente, ce ne facciamo tramiti ed interpreti, per "dare corpo" ad un'emozione. Mauro Bigonzetti Per informazioni www.crd-aterballetto.it
torna a elenco news