danza e scuole di ballo
FESTIVAL BALLET 2002 UMBRIA 1/9/2002
Terni 15 e 16 Gennaio secondo appuntamento con i Momix

PERUGIA – Coinvolge il pubblico dell’intera Umbria la stagione 2002 di Ballet, la programmazione di danza che la Fondazione Umbria Spettacolo organizza in sette città e in otto teatri della regione. Anche per questa undicesima edizione, i quindici spettacoli proposti, presentati da sette compagnie straniere e altrettante italiane, sono così diversificati da rendersi appetibili al pubblico d’ogni genere.
Si passa dunque dal balletto realizzato nella più pura impronta classico-accademica al "nouveau cirque", dal teatro danza alla danza orientale. E mentre si incontrano il tango, il flamenco, l’hip hop e la danza moderna, non c’è aspetto della danza contemporanea che non venga rappresentato nel cartellone umbro.
La scelta è così diversificata da promuovere frequenti spostamenti di pubblico da una cittadina all’altra della regione. Tale assiduità è resa possibile dalla distanze relative che legano i comuni interessati, ovvero Città di Castello, Perugia, Magione, Foligno, Spello, Gubbio, Terni.
Il 15 e 16 gennaio a Terni, Teatro Verdi, sono di scena i MOMIX con "Opus Cactus", su coreografie di Moses Pendleton. L’autore americano è conosciuto ovunque per le proprie invenzioni di straordinaria e sorprendente bellezza. Qui, per le perfette capacità dei suoi versatili interpreti, si è ispirato alle creature più singolari della flora e della fauna del deserto americano. Prosegue così quel suo particolarissimo percorso che fonde una geniale e insolita combinazione di acrobatismo e fantasia con le tecniche più consolidate e spericolate della danza moderna.
Per ulteriori informazioni www.dancenews.it
torna a elenco news